POR FESR 2014-20 – OS 6 Azioni 6.2 e 6.3

#IOSCELGO – ILLUSTRA IL NOSTRO TERRITORIO

Foto precedenteFoto successiva
 
Concorso terminato!
Autore:
MELISSA CONVERSINI
Scuola e classe di appartenenza:
ISTITUTO COMPRENSIVO UGO BETTI - SCUOLA PRIMARIA SALVO D'ACQUISTO - CLASSE IV
TITOLO:
QUELLA VOLTA A ROCCA VARANO
LINK ALLA SCHEDA SCELTA:
TESTO:
Quella volta a Rocca Varano Una sera nel castello di Rocca Varano le dame e i cavalieri cenavano nella grande sala a piano terra. I cuochi avevano preparato una squisita zuppa di legumi. Dopo la cena la dama Cecilia andò fuori dal castello e appena uscì qualcosa di molto duro e invisibile la fece cadere a terra. Poco dopo Cecilia Si rialzò e rientrò di corsa impaurita nel castello. Allora andò nella sala e raccontò agli altri quello che le era successo. Tutti i cavalieri presero le armi e andarono fuori. Il Cavaliere Cesare si guardò intorno e capì che c'era qualcosa di strano nell'aria, forse qualcuno aveva fatto un incantesimo. Sembrava proprio che ci fosse un potente muro invisibile. Così chiamarono il loro amico Bartolo che stava sulla Torre del castello. Bartolo scese dal castello e chiese che cosa fosse successo. Gli altri spiegarono tutto a Bartolo e rimase senza parole. Lui, che era un grande esperto di magia sospettò che potesse essere opera di Ser Giacomo. Un Cavaliere molto forte e potente che era stato rifiutato dalla dama Cecilia. Ser Giacomo conosceva molto bene uno stregone e probabilmente aveva chiesto a lui di fare un incantesimo per vendicarsi. Allora Bartolo pensò cosa fare per far sparire il muro invisibile. Tornò nella torre del castello e prese il libro di magia, Sfogliò il libro e trovò una formula che poteva sciogliere quell’ incantesimo. Ritornò di sotto, prese la sua bacchetta di legno e aperta la porta iniziò a pronunciare la formula. A quel punto Bartolo provò ad uscire e quel muro invisibile era scomparso. Le dame e i cavalieri di Rocca Varano finalmente erano liberi di uscire dal castello e godersi il panorama.
Voti: 147

Visualizzazioni: ?

Top