POR FESR 2014-20 – OS 6 Azioni 6.2 e 6.3

#IOSCELGO – ILLUSTRA IL NOSTRO TERRITORIO

Foto precedente
 
Concorso terminato!
Autore:
ELENA FARRONI
Scuola e classe di appartenenza:
SCUOLA SALVO D'ACQUISTO CAMERINO - Classe IV
TITOLO:
…Quella volta a Rocca Varano…
LINK ALLA SCHEDA SCELTA:
TESTO:
C’era una volta la duchessina Elena da Varano, cioe’ io, che viveva in un bellissimo castello molto invidiato dai popoli vicini. Nel regno si diceva che un popolo potente ci avrebbe dichiarato guerra percio’ io e la mia famiglia saremmo dovuti andare alla rocca di Giulio Cesare da Varano, ma si narrava che laggiu’ c’era lo spirito del temutissimo Malfoi Freccia Nera. Quando chiesi a mio padre, il duca Giovanni di Berardo Varano chi fosse Malfoi, lui rispose che era lo spirito di un malvagio generale di un potente villaggio e che era vestito di un colore scuro, molto piu’ scuro del nero, con una tunica strappata e la sua arma speciale era la spada maledetta. La leggenda narrava che a colui che veniva infilzato dalla spada di freccia nera veniva risucchiata l’anima. Per fortuna venne sconfitto da Giulio cesare i da varano ma il mio bisnonno fece un grande errore per uccidere Freccia Nera: lo infilzo’ con la sua spada e in quel momento tutti gli spiriti volarono per la rocca. il giorno non molto atteso arrivo’ e la mia famiglia si’ avvio’ verso la rocca con 3 soldati per proteggersi. Quando entrai nella rocca rimasi incantata dai quadri e affreschi pitturati con molta precisione, mentre andavamo in camera vidi un quadro diverso dagli altri, era messo in disparte infatti non vidi bene chi c’era disegnato. Quella notte non riuscii a dormire perche’ pensavo a quel quadro. quando decisi di alzarmi per vederlo meglio piena di curiosita’, vidi un ombra che stava immobile davanti al quadro e in quel momento mi vennero i brividi. Mi avvicinai con molta cautela e vidi lo spirito di Freccia Nera che piangeva, cosi’ capii che lui era il generale dell’esercito raffigurato nel quadro. Lui mi racconto’ di quando era amico con il mio bisnonno e che un giorno, invidioso del suo potere, gli fece guerra ma Giovanni era troppo forte e lo sconfisse. Lo spirito rimase solo e si penti’ amaramente di aver fatto guerra al duca. Intenerita da questa storia gli dissi che lui non era piu’ da solo perche’ aveva gia’ una amica. cosi’ Malfoi Freccia Nera divenne presto lo spirito piu’ simpatico di Camerino. Elena farroni Classe IV Salvo D’Acquisto
Voti: 685

Visualizzazioni: ?

Top