Fave in porchetta

Le primizie della stagione primaverile arrivano in tavola e le fave fresche, secondo l’antica ricetta marchigiana che prende l’appellativo di “in porchetta”, si uniscono al finocchietto selvatico di cui si raccolgono nei campi i germogli. Il finocchio selvatico, detto anche “finocchio falso”, rende i piatti molto appetitosi ma è raro trovarlo in commercio, il che può essere un buon motivo per fare delle belle passeggiate per andare a raccogliere proprio i fiori di finocchio selvatico.

Ingredienti
Fava fresca
vino bianco
olio
sale
pepe
finocchio selvatico
aglio fresco

Preparazione
Schiacciare le fave, togliere l’occhiello, metterle in pentola con finocchio selvatico ed aglio fresco tritati; condire con sale e pepe, aggiungere una spruzzata di vino bianco, coprire e lasciar cuocere per circa mezz’ora.

Tratto da “Gusti tipici Maceratesi

Condividi