Pinacoteca e Museo Comunale di Mogliano

Sede della Pinacoteca Comunale di Mogliano è un antico palazzo della fine del ‘500 oggi sede municipale. Progettato come una struttura economicamente autonoma, oltre che come abitazione della ricca e nobile famiglia Forti, consta di tre piani sopra il livello stradale ed altri due sotto. Tutto l’edificio è stato recentemente restaurato e vi si possono ammirare sia i sotterranei con archi e volte originali, sia le stanze del piano nobile con bei soffitti dipinti a cassettoni, sia l’ultimo piano ora adibito a ad archivio storico e biblioteca. E’ interessante una piccola stanza a metà scala, tra il primo e il secondo piano, ricavata all’interno di un torrione, una volta studio dei signori Forti. E’ affrescata in stile “pompeiano” e le tre finestre consentono di spaziare su un vasto orizzonte; è certamente l’ambiente più raccolto e suggestivo e per l’ubicazione fa pensare ad un altro studio, anche se ben più ricco e fastoso, quello dei Montefeltro del Palazzo Ducale di Urbino.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Mogliano.

Condividi