Museo del Martello di Sarnano

Nel museo del Martello di Sarnano è documenta la storia del martello nell’utilizzo quotidiano e nel lavoro artigianale e industriale. Sono esposti martelli in bronzo, cristallo, cuoio, pietra e rame, pelle, acciaio e altri materiali. La collezione è situata al piano terra del palazzo Comunale sorto nel 1328 (ex-convento dei Francescani, in seguito dei Filippini). E’ stata donata al Comune nel 1993 e consta di 500 pezzi provenienti da 40 paesi e rappresentanti oltre 100 mestieri; si va dalla riproduzione del martello e della cazzuola dell’ Anno Santo del 1975 usata da Papa Paolo VI per aprire la Porta Santa, sino ai martelli usati dagli agricoltori, dai boscaioli, dai calzolai, dagli esattori delle tasse, dagli speleologi, dai gioiellieri, dai tipografi, ed altri.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Sarnano

Condividi