Una lapide in ricordo dell’attore Silvio Spaccesi verrà scoperta sabato 1 agosto, alle 9.30, in viale don Bosco, al civico 13, posizionata sulla facciata del palazzo dove il popolare attore maceratese ha abitato per molti anni. Alla cerimonia è prevista la presenza del figlio Fabio.

L’Amministrazione comunale, infatti, a cinque anni dalla morte di Spaccesi avvenuta il 2 giugno del 2015 a Roma, ha accolto favorevolmente la proposta di Sergio Cecconi, poeta e autore maceratese legato al popolare attore da un lungo rapporto di amicizia e conoscenza, di rendere omaggio all’artista che, nonostante da tanti anni vivesse a Roma, era sempre rimasto legato e affezionato alla sua città natale dove ogni tanto amava tornare per rivedere i tanti amici con i quali era rimasto in contatto.

Nato il 1° agosto del 1936 Silvio Spaccesi è rimasto nel cuore dei maceratesi che lo hanno sempre considerato un abile e fidato portavoce e rappresentante delle caratteristiche della nostra terra. Da Macerata aveva mosso i primi passi di una carriera colma di successi e che lo ha visto recitare al fianco di grandi attori e dare voce a personaggi immortali di film che hanno fatto la storia del cinema come quella di Yoda in Star Wars.