In primo piano

Per la serata conclusiva, in programma venerdì 23 ottobre, alle 21.15, la 38^ Rassegna di Nuova Musica si sposta dal Teatro Lauro Rossi negli spazi dell’Asilo Ricci dove il contrabbassista Giacomo Piermatti eseguirà la versione integrale di Voyage That Never Ends di Stefano Scodanibbio. Un onore per il festival omaggiare ancora una volta il suo fondatore nei locali della Scuola Civica di Musica che porta il suo nome.

Giacomo Piermatti diplomato al conservatorio di musica di Perugia con il massimo dei voti, suona nel “Ludus Gravis”, unica formazione in ambito europeo costituita da soli contrabbassi dedita interamente alla musica contemporanea. Ha partecipato a numerosi festival internazionali come “Musica D’Hoy” di Madrid, “Rassegna di Nuova Musica” di Macerata, “Angelica” di Bologna, “Music of Changes” di Claipeda, “Gaida” di Vilnius, “Imago Dei” di Krems.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche per RadioTre e discografiche per Wergo. E’ stato premiato al concorso internazionale Valentino Bucchi, edizione 2011 ed è finalista al TIM- Torneo Internazionale di Musica, edizione 2012. Attivo nella musica sperimentale ha partecipato alle improvvisazioni guidate da Giancarlo Schiaffini, Julio Estrada, Vinko Globokar e Butch Morris.

Dal 1983, anno della fondazione, la Rassegna di Nuova Musica di Macerata ha svolto, per oltre trent’anni, un ruolo di primaria grandezza nel panorama italiano ed internazionale della musica contemporanea.
Più di 250 compositori e 300 interpreti hanno trovato nella Rassegna un luogo ideale per proporre esecuzioni di brani che raramente vengono eseguiti nelle sale da concerto, offrendo agli appassionati e soprattutto ai giovani performance di altissimo livello qualitative e anticipando nei programmi scelte eseguite, anni più tardi, da più facoltosi festival internazionali
In questi anni la Rassegna di Nuova Musica ha ospitato e presentato, in alcuni casi per la prima volta in Italia, i più affermati solisti di tutto il mondo, tenuto concerti monografici con commissioni d’opere prime dedicati a Scelsi, Bussotti, Stockhausen, Donatoni, Sciarrino, Ferneyhough, Xenakis, Grisey, Estrada, Nancarrow, Nono, Feldman, Cage, Globokar, Mencherini e Berio ed ha proposto inoltre più di settecento opere molte delle quali in prima esecuzione assoluta offrendo debutti importanti a giovanissimi interpreti e compositori.

Tra i grandissimi interpreti il Quartetto Arditti, il Quartetto Prometeo, l’Ensemble Recherche, i Neue Vocalsolisten di Stoccarda, l’Alter Ego Ensemble, Butch Morris, Rohan de Saram, Llorenç Barber, David Moss, Fatima Miranda, Elliott Sharp, Fred Frith, Bob Ostertag, Mike Svoboda e Marino Formenti.

I biglietti, che hanno un costo di 5 euro (intero) e 3 euro (ridotto), non potranno essere acquistati direttamente al Teatro Lauro Rossi o all’Auditorium Asilo Ricci ma saranno venduti solamente in prevendita alla Biglietteria Sferisterio – piazza Mazzini, 10 a Macerata Tel. +39.0733 230735 boxoffice@sferisterio.it dal martedì a sabato dalle 9 alle 12 e i giorni di spettacolo dalle 17 alle 19.30 oppure sul circuito Vivaticket.

Considerato il limitato numeri di posti, si raccomanda l’acquisto del biglietto con anticipo.
Info: www.rassegnanuovamusica.it

22.10.2020 - RNM, per la serata finale un omaggio a Scodanibbio
Comune di Macerata
21.10.2020 - Concerto al buio per la Rassegna di Nuova Musica
Comune di Macerata
Top