Tornerà a riunirsi mercoledì 28 settembre, alle 19.15, nella sala consliare del Palazzo muicicpla ein
piazza della Libertà il Consiglio delle donne.
I lavori del Consiglio prenderanno il via con un’informativa sui contatti avuti con le delegazioni
delle città gemellate con Macerata sul progetto di contenimento ed eliminazione della
discriminazione.
Le proposte riguarderanno invece un’intervista a Lucrezia Ercoli, insegnante di “Storia dello
spettacolo” all’Accademia di Belle Arti di Bologna e dal 2011 direttrice artistica del festival
“Popsophia. Filosofia del contemporaneo” sul tema “Nessuno, io stessa, Desdemona e il
femminicidio”, un incontro di filosofia, dal titolo “Mai una gioia, una passione inattuale?” con
l’intervento del filosofo Sergio la Bate e lo psicologo Domenico Baratto, la partecipazione e
l’intervento della giocatrice maceratese di softball Ilaria Cacciamani e infine la divulgazione capillare
dell’esistenza di centri di aiuto per le donne attraverso la presenza di info-desk nelle aree di costante
affluenza di utenza con distribuzione di depliant informativi.
La proposta riguarderà anche la possibilità di coinvolgere donne impiegate in altre amministrazioni
pubbliche già impegnate istituzionalmente in tale attività.