Previste dal DPR 223/1967, in armonia con l’art. 48 della Costituzione la legislazione vigente mira a consentire l’esercizio del diritto di voto a tutti i cittadini che compiano il 18 anno di età alla data di una qualsiasi consultazione elettorale.