Previste dal DpR 223/1967 art. 32, consiste nel cancellare dalle liste gli elettori emigrati in altri comuni o morti o per aver perso i diritti elettorali o la cittadinanza e successivamente la iscrizione nelle liste di elettori immigrati da altri comuni, o che abbiano riacquistato il diritto elettorale.