Il certificato di destinazione urbanistica è un documento che attesta gli eventuali limiti sulla possibilità di costruire su un terreno o un immobile appena acquistato.
Si tratta quindi di un documento importante in fase di compravendita, richiesto in particolare quando il lotto in questione supera i 5.000 metri quadrati. Con tale certificato viene attestato se l’area del fabbricato sia edificabile, agricola, artigianale, industriale, residenziale o altro. Il che evita comportamenti scorretti o abusi da parte di chi compra un fabbricato con l’intenzione di usarlo per scopi non previsti.

A rilasciare questo documento è il Comune di pertinenza dell’immobile, ma lo si può richiedere anche via internet. Ottenerlo è semplice e abbastanza economico ed è obbligatorio presentarlo, insieme all’atto di compravendita, anche nel caso di scritture private. Vediamo insieme a cosa serve il certificato di destinazione urbanistica e come richiederlo.