Il comune mette a disposizione dei cittadini degli appezzamenti di terreno da destinare a “orti urbani” con l’obiettivo di promuovere l’esercizio di attività che favoriscano la socializzazione, la partecipazione alla vita collettiva, le potenzialità di iniziativa e auto-organizzazione dei cittadini, favorendo l’autonomia e il benessere psico-fisico, in particolare delle persone anziane, nonché la conoscenza e la trasmissione delle tecniche di coltivazione biologica degli ortaggi e dei fiori.