Palazzo Vicomandi di Belforte del Chienti

Raro esempio di palazzo angolare con giardino pensile, il Palazzo Vicomandi di Belforte del Chienti ricale all’anno 1766, di cui però non si hanno notizie sulle origini. Il fronte principale del palazzo e quelli laterali sono affacciati lungo le due strade principali e quello retrostante presenta un rigoglioso giardino pensile. Conserva l’ arredamento tipico dell’ abitazione borghese dell’ Ottocento.
Presenta quattro stanze di rappresentanza sul fronte principale con soffitti dipinti con varie allegorie, tra cui i tre saloni con arabeschi. Nelle vicinanze del salone principale si trova l’ oratorio di famiglia. Le camere da letto sono anch’ esse dipinte con motivi allegorici e grotteschi.

Tratto dalla sezione turismo del sito di Belforte del Chienti.

Condividi