Arco di Porta Pia di Loro Piceno

L´Arco di Porta Pia di Loro Piceno è situato all´imbocco dell´attuale via Vittorio Emanuele II. Originariamente al suo posto si trovava Porta San Benedetto e a questa si aveva accesso attraverso un ponte o una sorta di camminatoio. Nel 1833 risultando intransitabile, venne demolita e ricostruita, ma essendo il materiale di pessima qualità, crollò. Si decise, pertanto, di costruire una nuova porta a breve distanza da quella antica, su un tratto del fondo stradale pianeggiante per agevolare il passaggio dei carri. Nel 1847, la porta venne intitolata a Pio IX e vi si appose l’arma (tipica insegna liturgica del Sommo Pontefice) in pietra, avente questa iscrizione:AI LORESI
AD ONORARE LA PATRIA VOLLERO QUESTA PORTA INSIGNITA DEL NOME E DELL’ANIMA DI PIO IX MDCCCXLVII.
L’antico quartiere San Benedetto avrebbe così assunto il nome di contrada Porta Pia. Fino alla prima metà del XIX secolo la porta era unita alle mura del versante meridionale del castello. Nel 1890, il comune acquistò dagli eredi Bonfranceschi l’area antistante, all’epoca coltivata a grano, per ricavarne un adeguato spazio per ospitare le fiere del 26 luglio e del 4 novembre.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Loro Piceno

Condividi