Pecorino al peperoncino

È difficile poter affermare, senza il rischio di smentite, che il pecorino al peperoncino sia frutto della tradizione locale, non di meno da tempo viene fatto, e con successo, unitamente al pecorino aromatizzato ai grani di pepe nero, proprio come avviene in Sicilia o in Calabria. L’uso del peperoncino, in questi ultimi anni, si è così diffuso, anche fuori del meridione, da invogliare i produttori ad usarlo anche nei formaggi. Di forma cilindrica, la crosta è ricoperta di frammenti di peperoncino; al taglio la pasta è morbida e compatta, con rare occhiature; l’ aroma è di fermenti lattici, il gusto gradevolmente piccante.
Da gustare
Può essere consumato durante il pasto ma è adatto anche per spuntini.
Tecnologia di lavorazione
La tecnica è la stessa del pecorino (vedi scheda); a fine salatura la forma viene cosparsa con il peperoncino macinato. Fa seguito la maturazione.

Tratto da “Gusti Tipici Maceratesi“.

Condividi