Enogastronomia di Potenza Picena

Un’altra grande ed emozionante scoperta di Potenza Picena e del suo territorio riguarda le bontà enogastronomiche che la stessa terra sa esprimere. La zona che va da Potenza Picena alla costa prevede due tipi di cucina: quella dell’entroterra e quella marinara. Entrambe si basano su ricette e metodi che, utilizzando prodotti genuini e di stagione che terra e mare sanno dare, si rifanno alle tradizioni locali tramandate e sapientemente valorizzate dalle massaie stesse e dai ristoratori locali. Il tutto trova complemento ideale nei vini della zona, bianchi e rossi di buona struttura e gradevoli profumi, che ora stanno conquistando ampia stima anche lontano dal luogo d’origine. Importanti sono il Bianco dei Colli Maceratesi e il Rosso Piceno. I piatti a base di pesce sono cucinati in maniera estremamente semplice e genuina, utilizzando solo pesce che il tratto di mare antistante la costa offre. Il piatto più famoso è il brodetto, zuppa in umido di vari tipi di pesce. L’entroterra offre piatti più corposi, principalmente a base di carni di pollo e di maiale. Tra i primi piatti si distinguono i vincisgrassi, piatto tipico dell’intera provincia di Macerata, simile alle più comuni lasagne, ma che da esse si distinguono per il sugo a base di regaglie di pollame. Da non dimenticare i salumi ancora realizzati secondo la tradizione con metodi caserecci e la cui produzione ricalca quella provinciale.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Potenza Picena

Condividi