cavolfiore di Macerata

Cavolfiore verde di Macerata

Il cavolfiore è un ortaggio a infiorescenza compatta e tondeggiante, il cui peso varia tra 1 ed 1.5 chilogrammi. Il cavolfiore verde di Macerata, varietà autoctona delle Marche,è parente del cavolfiore bianco e deve il suo colore al contenuto di clorofilla presente in maggior quantità grazie allo spuntare delle cime oltre le foglie. Il cavolfiore verde di Macerata ha un calendario produttivo ristretto: fa capolino sui banchi dell’ortofrutta a novembre per restare solo fino a gennaio. Per quanto riguarda l’aspetto nutrizionale, il cavolfiore è ricco di sali minerali (fosforo, potassio e rame), vitamina B ed aminoacidi.

Tecniche Colturali
È considerata una coltura da rinnovo (intercalare) e può seguire il grano o gli ortaggi come la fava, il pisello, la carota e la patata. Può anche essere intercalato tra grano e pomodoro, utilizzando cultivar a ciclo breve. Necessita di una costante disponibilità di acqua, quindi, in colture estivo-autunnali, abbisogna di irrigazione.

Condividi