Rocciata

È una variante del ciambellone classico, e la sua destinazione d’uso, in tutte le Marche, era per l’uomo che trasportava col suo carro la camera da letto e il corredo della sposa dalla casa paterna a quella del marito. La ciambella doveva essere ben in vista sul mezzo di trasporto e vistosamente infiocchettata. A Camerino era chiamata anche “fulignata” perché i coloratissimi confettini che l’adornavano venivano dalla vicina Foligno.

Condividi