Oasi Le Grazie di Belforte del Chienti

L’ oasi Le Grazie di Belforte del Chienti ha una superficie di 163 ettari, con 34,40 ettari di acqua. Il lago è artificiale e formato da uno sbarramento sul fiume Chienti. Si caratterizza per la presenza di aree con acque non eccessivamente profonde e canneti di modeste dimensioni. L’oasi comprende anche parte della collina sovrastante e la sponda destra caratterizzata da un ambiente agricolo con aree incolte e piccoli boschetti. E’ stata istituita per la protezione dell’avifauna delle aree umide. E’ indicata per la sosta dell’avifauna acquatica, ma anche per quella degli anseriformi, come il Germano reale, gli ardeidi e i caradriformi, come il Beccaccino. Le aree agricole limitrofe sono un interessante esempio del tipico paesaggio agrario delle colline interne.

Condividi