Oasi dei Laghetti di Porto Potenza Picena

L’oasi dei Laghetti di Porto Potenza Picena e la limitrofa area floristica hanno superficie totale di 64 ettari, superficie d’acqua di 32 ettari; è l’area protetta presente lungo la costa, istituita per la protezione dell’avifauna acquatica e la conservazione dell’arenile e dell’ambiente dunale. Il territorio costiero della nostra provincia, che si estende per circa 20 km tra il fiume Chienti e la riviera del Conero, è caratterizzato da spiagge sabbiose, fondali poco profondi e una buona qualità delle acque. I laghi dell’oasi sono stati prodotti dall’escavazione di ghiaia, e sono caratterizzati da rive fortemente scoscese e acque profonde; sono circondati da campo coltivati. L’oasi comprende un breve tratto di costa sabbiosa, dove si conserva uno dei pochi relitti di vegetazione delle dune presenti nella provincia. L’oasi è importante soprattutto per la sosta e lo svernamento degli Anatidi (in pratica anatre), e delle folaghe, uccelli acquatici delle dimensioni di un’anatra (circa 40 cm), che appartengono alla famiglia dei Rallidi, che vi hanno ripetutamente nidificato.

Condividi