Le colline di Apiro

Apiro sorge su una collina ai piedi del Monte San Vicino, tra le valli dell’Esino e del Musone. Essa offre la possibilità di effettuare interessanti escursioni naturalistiche, in particolare in località Piani di Apiro, vasto pianoro ricoperto di pinete che presenta scorci dai Sibillini al mare. Frontale, invece è una frazione di Apiro, posta alle pendici del Monte S. Vicino, a circa 6 km dal capoluogo. In origine il Castello di frontale, ben fortificato, risalente ai primi anni dell’XI sec., era situato su di un’altura a sud ovest dell’odierno abitato; ancora oggi, tra boschi di faggi ed elci, si possono ammirare i resti delle mura di cinta. Nella chiesa parrocchiale di S. Anna si conservano i resti di S. Domenico Loricato (995-1060) sin dal 1776. Da oltre cinquant’anni si ripete un evento singolarissimo: in occasione delle “quarant’ore”, nei giorni precedenti le ceneri, viene allestito un altare con mille ceri, che formano una raffigurazione a tema, che si rinnova di anno in anno. Nel 2000, ad esempio, è stato riprodotto il logo del Giubileo.

Tratto dal Portale turismo della provincia di Macerata

Condividi