Grotte di S. Eustachio di S. Severino

L’antica abazia eremitica di S. Eustachio di S. Severino, fondata dai benedettini con il titolo di S. Michele, fu ampliata nel XII – XIII sec. La costruzione, in parte scavata nella roccia di una stretta gola, se pure in stato di grave degrado, ha conservato la struttura originaria ed è notevole dal punto di vista architettonico. La zona, detta le grotte di S. Eustachio, è suggestiva e pittoresca, molto interessante dal punto di vista paesistico e naturalistico.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di San Severino

Condividi