Santuario di Santa Sperandia di Cingoli

santuariosperandiaLo stile che domina nei locali del Santuario di Santa Sperandia di Cingoli, in parte ammodernati alla fine degli anni Settanta è Barocco. Il tempio conserva dipinti di buona fattura come “Il Miracolo delle Ciliegie” del Fanelli, “la Madonna in trono e Santi” di Antonio da Faenza e una “Crocifissione”, copia da Scipione pulzoni, detto il Gaetano.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Cingoli.

Condividi