Chiesa di San Michele Arcangelo di Gagliole

La chiesa di San Michele Arcangelo di Gagliole, di epoca romano-gotica, conserva dell’ impianto originale il portale con le decorazioni in cotto (sec. XIV) e alcune porte laterali. All’ interno, che presenta la conformazione neoclassica della ristrutturazione settecentesca, si possono ammirare i due altari laterali in pietra locale (sec. XVIII).
Nel corso del restauro sono emersi pregevoli affreschi dei secoli XV e XVI, ascrivibili alle note scuole pittoriche di Camerino e S. Severino Marche, raffiguranti Santa Caterina d’ Alessandria, S. Luca, S. Antonio da Padova, S. damiano, S. Antonio Abate e San Giuseppe. L’ altare ligneo dell’ abside conserva una tela del XVII sec. vicina ai modi di Simone Cantarini (1612-1678), raffigurante Madonna con Bambino e Santi. La chiesa, di epoca romano-gotica, conserva dell’impianto originario il portale con le decorazioni in cotto (sec. XIV) e alcune porte laterali. All’interno, che presenta la conformazione neoclassica della ristrutturazionesettecentesca si possono ammirare i due altari laterali in pietra locale (sec. XVIII). Nel corso del restauro sono emersi pregevoli affreschi dei secoli XV e XVI, ascrivibili alle note scuole pittoriche di Camerino e S. Severino Marche, raffiguranti Santa Caterina d’Alessandria, S.Luca, S.Antonio da Padova, S.Damiano, S.Antonio Abate e S.Giuseppe. L’altare ligneo dell’abside conserva una tela del XVII sec. vicina ai modi di Simone Cantarini(1612 – 1678), raffigurante Madonna con Bambino e Santi.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Gagliole

Condividi