Chiesa di S. Maria Assunta e Cripta Romanica di Pievebovigliana

La chiesa di S. Maria Assunta e la cripta Romanica di Pievebovigliana sono di origine medievale. All’interno della chiesa sono custodite tele di Luigi Valeri (Madonna di Costantinopoli), Girolamo e Antonio Aspri, tutte dei secoli XVIII-XIX. Notevole la cripta romanica con cinque navatelle, tre absidiole, quattro ordini di colonne con capitelli vari a rozze decorazioni graffite. Di particolare interesse le lapidi del II sec. d. C. e l’affresco Arcangelo di Cola del XV secolo.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Pievebovigliana

Condividi