Museo di Pievebovigliana

Il museo di Pievebovigliana è situato all´interno del palazzo municipale e ripercorre l’intera storia sociale ed artistica del territorio comunale, dall’età preistorica ad oggi. Esso è composto dal Museo Archeologico ‘Valerio Cianfarani’, dal Museo Civico ‘Raffaele Campelli’, dal Museo Storico del Territorio, dalla Collezione di xilografie di Maria Ciccotti e dalla Raccolta Gino Marotta. Il Museo archeologico raccoglie i reperti ritrovati nel territorio comunale. Tra le opere più importanti del Museo civico, fondato nel 1936, è da segnalare una Madonna di Loreto con Santi di Simone De Magistris. Nel Museo Storico del Territorio si ricostruisce la storia economica e sociale del territorio. Una sezione particolare è dedicata alla storia aziendale della distilleria Varnelli. Nella Collezione di Maria Cicciotti viene esposta l’intera produzione di xilografie (ex libris ed illustrazioni per libri), con i legnetti originali e relativi strumenti di lavoro, di questa importante artista di Pievebovigliana. La Raccolta Gino Marotta, invece, si trova all’interno dalla Sala Consiliare da lui progettata, dove è collocato anche il fortepiano appartenuto al grande compositore marchigiano Filippo Marchetti.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Pievebovigliana

Condividi