Museo dell’Accademia Georgica di Treia

Sul lato destro di piazza della Repubblica a Treia sorge il piccolo ma interessante edificio dell’accademia Georgica, opera di composta e raffinata eleganza realizzata da Giuseppe Valadier (XVIII secolo). L’attuale sede venne portata a compimento nel febbraio 1840. Prezioso l’Archivio storico Comuale che comprende 1196 pergamene tra cui il rogito a rotolo (12 metri). La Biblioteca è ricca di oltre 15000 volumi. Nel ‘700 l’Accademia si trasforma in un centro di studi agrari, da cui deriva l’ appellativo attuale di “georgica”. Unica nel suo genere in tutto lo Stato Pontificio. Sede dell’ attuale Museo è un palazzo restaurato dal Valadier nel XVIII secolo dove sono ospitati un’ antica Biblioteca costituita dagli Accademici e incrementata da donazioni le cui edizioni più rare risalgono al XVI secolo; l’ Archivio Storico Comunale che comprende 1196 pergamente le più antiche risalenti al XI secolo; numerosi volumi di Riformanze, importanti documentazioni per la storia medievale della città; bolle pontificie e documenti vari; l’ Archivio degli Accademici con documenti sulla storia di Treia, sulle Chiese e i Monumenti della città; la Biblioteca Comunale, collezione di monete romane, monete di epoca moderna, timbri e sigilli; reperti archeologici.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Treia

Condividi