Museo del Sidecar di Cingoli

Il Museo della Motocarrozzetta e del Sidecar di Cingoli ospita una collezione unica al mondo: vi sono infatti esposti più di 100 pezzi; è possibile osservare i modelli più rappresentativi dalla fine del secolo scorso ai giorni nostri, utilizzati a scopo “turistico” o costruiti per trasporto merci o per gli usi più disparati, motocarrozzette usate nelle corse, e sidecar snodati. La sezione militare comprende mezzi utilizzati durante la 1 e 2 guerra mondiale, con appositi diorami che inseriscono i sidecar all´interno di una scena bellica reale. Vi si possono addirittura ammirare veicoli (moto e sidecar) apparsi nei principali film a soggetto motociclistico insieme ad una raccolta di immagini fotografiche (poster e foto di scena) che fanno da sfondo ad ogni pezzo. Tutte le sezioni sono arricchite da numerosi documenti originali, foto, filmati e quanto altro utile al turista per una visita completa e suggestiva. Tra le varie curiosità, ricordiamo il sidecar più lungo del mondo: B hmerland 1932. Quello più largo: Indian Chief 1925. Il più piccolo: Excelsior Corgi 1946 ed il più grande: RIKUO 1200 del 1941 (esercito giapponese).

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Cingoli.

Condividi