Museo della Memoria di Colmurano

Il museo della Memoria di Colmurano, inaugurato nel maggio del 2005, è intitolato al pittore, illustratore e caricaturista, Lorenzo Contratti (alias Renzo C. Ventura), nativo di Colmurano, di cui raccoglie le opere. Artista geniale, ma segnato da una infermità mentale che lo condusse anche ad un ricovero al manicomio di Mombello nel 1923, Lorenzo Contratti, dopo il suo trasferimento dalle Marche a Milano, cominciò a firmare i suoi lavori usando come pseudonimo il cognome della madre, Maria Ventura. La produzione artistica del pittore, in bilico tra Secessione e Déco, è caratterizzata da un segno estenuato ed elegante, pervaso di esplicita ascendenza modiglianesca, col quale egli è in grado anche di interpretare il drammatico tema della Grande Guerra. Al massimo della sua notorietà, nel 1919, illustra Le adolescenti di Mario Mariani, romanzo-scandalo che fece epoca per un processo che, insieme all’autore e all’editore Bianchi, vide Ventura condannato per il reato di oltraggio al pudore.

Tratto dal sito Sistema Museale della provincia di Macerata

Condividi