Museo dei Mestieri Antichi di Montelupone

L’allestimento del Museo Demo-Antropologico d’Arte e Mestieri Antichi di Montelupone si inquadra nel contesto più ampio del recupero del patrimonio di cultura popolare e di tradizione, affinchè non si perda la memoria storica delle generazioni passate. Nelle sale inaugurate il 3 maggio 1998 sono esposti i vecchi attrezzi del lavoro artigiano e agricolo, gli oggetti antichi in genere, le fotografie, l’abbigliamento e quant’altro riportato alla luce, riferiti al comprensorio della fascia collinare marchigiana. Il museo, di recente istituzione, è situato nei sotterranei del Palazzo Comunale. Si compone di otto vani; da segnalare la stanza delle attrezzature collettive, con il meccanismo dell’orologio della torre civica, ancora funzionante; vi sono poi due grandi macchine cinematografiche in funzione fino agli anni ’60 e varie lampade ed attrezzi dell’ex azienda elettrica di Montelupone. Un intero ambiente è dedicato alla ricostruzione di una tipografia dell’ 800. Ogni oggetto è individuato con il suo nome nel dialetto monteluponese.

Tratto dalla sezione turismo del sito del comune di Montelupone.

Condividi