dal Comune di Macerata

Il 20 e 21 maggio due nuove sedute per il Consiglio comunale

14 maggio 2019
 

Il 20 e 21 maggio, alle 16.30, tornerà a riunirsi il Consiglio comunale di Macerata. La seduta di lunedì 20 prenderà il via alle 15.30 con la discussione dell’interrogazione sulla richiesta di chiarimenti in ,merito all’opera di Wladimiro Tulli che si trova nei locali dell’ex farmacia in piazza della Libertà presentata dal consigliere Andrea Marchiori del Gruppo misto.
I lavori proseguiranno con la discussione delle proposte delle deliberazioni iscritte all’ordine del giorno e che riguardano le varianti al Prg per l’ampliamento dell’attività produttiva King Le Sac in contrada Acquevive e per espropriazioni relative alla bretella di collegamento tra la ex SS 77 e la ex SS 361 di competenza della Provincia, la definizione e integrazione delle pratiche edilizie relative al recupero degli immobili danneggiati dal terremoto, l’approvazione del Piano di azione per il clima e l’energia sostenibile del Comune di Macerata nell’ambito del patto dei sindaci all’interno dei progetti Life Sec A – Dapt ed Empowering e infine sull’istituzione di una commissione speciale di indagine sull’attività dell’Amministrazione comunale in relazione ai rapporti intercorsi con la società concessionaria della costruzione e gestione delle piscine di Fontescodella.
Il Consiglio passerà poi all’esame della mozione sulla doppia preferenza di genere (Carla Messi e altri consiglieri del Movimento 5 stelle) e dell’ordine del giorno sull’intitolazione di una via o di un parco pubblico all’avvocato ed ex sindaco Arnaldo Marconi (Ivano Tacconi dell’Udc).
Nel caso in cui la seduta del 21 maggio andasse deserta, la seconda convocazione è fissata per il 23 maggio alle 16.30.

Condividi